UN’ESPERIENZA DI SOLO 36 ORE

Morano Calabro Agosto 2012

Di Arnaldo Lo Tufo

Molte volte in giro per Morano si sente un gruppetto di persone, tra loro anche qualche mio conoscente.

Lamentando; e oserei dire scioccamente, che a Mora non no c’è turismo ed è un paese morto, io credo che dire questo sia un dire poco serio. Come dice il titolo di quest’articolo,

Nel mese di agosto ho fatto una piccolissima esperienza di < micro lavoro> e solo per trentasei ore, dove ho prestato servizio nel Monastero o se preferite Chiesa di San Bernardino, dove ho fatto un po’ da custode e da Cicerone se cosi si può dire, dando qualche informazione storica ai turisti, che arrivavano per visitarla.

Il mio turno era solo la mattina di ogni Sabato e tutta la giornata di Domenica, alternate con un’altra persona. Con l’orario che andava dalle ore 10 alle tredici e dalle 17,30 alle 20,30.

In questo periodo ho annotato il numero dei turisti che visitarono la chiesa di San Bernardino.

A dire la verità il numero dei visitatori non è proprio eccezionale, ma comunque i turisti arrivano ,tenendo presente la crisi che purtroppo c’è.

Eppure il solito gruppetto sparla sempre e dicono che dieci anni fa erano di più.

Detti cosi potrebbe accadere di crederci, ma non bisognai perdere di vista il periodo che si sta attraversando

E che il turista di oggi è un turismo molto più attendo ed esigente di allora, qui, Morano qualche piccola mancanza ce, come guide turistiche, uffici informazioni , accoglienza del turista, che molte volte arrivano e non trovano nessuno che li possa aiutare, queste cose mi sono state dette dagli stessi turisti.

Purtroppo di queste cose le ho costatate anche da me stesso.

Per altro, Morano detto sempre dai turisti è un paese invidiabile non solo per la sua storicità che risale a qualche secolo a.c., ma anche per le sue opere d’Arte inestimabile, e per la loro conservazione.

Tornando al numero dei turisti, e voglio precisare che sto parlando solo di quelli che ho visto e contati a San Bernardino; calcolando che solo in sei ore di sabato e sei ore di Domenica, visitano la chiesa di San Bernardino dai 40 ai 60 persone, e qualche volta  fino a 122,  e solo in sei ore, come ho detto sopra nel orario.

Si può notare che in un anno e solo di sabato e Domenica, visitano Morano più di seimila turisti, se poi aggiungiamo solo venti persone al giorno , per altri duecento giorni dell’anno, dobbiamo aggiungere altri

Quattromila visitatori, e siamo a 10.000. e non dimentichiamo il periodo di Natale e pi Pasqua, cosi abbiamo superato i 10.000 di dieci anni fa come dici il gruppetto, e allora i soldi si sperperavano.

Purtroppo oggi moltissimi tirano la cinghia per arrivare alla fine del mese, quindi il turista è costretto a spendere di meno ma ce comunque.

Che dire, che la mia speranza di Moranese è di vedere nel prossimo futuro delle strutture e informazioni più funzionanti e concrete.

Sicuro che ci guadagnerebbe tutta la comunità Moranese.

Arnaldo Lo Tufo